1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alitalia: Jp Morgan, modificate stime dopo aumento ma “underweight” confermato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’emissione di diritti legati all’aumento di capitale di Alitalia, come mettono in evidenza gli analisti di Jp Morgan, ha avuto successo, rimuovendo così, almeno per un po’ di tempo, i timori legati a un’eventuale insolvenza del gruppo. Ecco perché il broker ha pensato bene di modificare le proprie stime sulla compagnia della Magliana. Gli utili per azione (Eps) previsti per la fine di quest’anno sono in negativo per 1,54 euro, quelli per il 2006 per 0,04 euro e quelli per il 2007 passsano in territorio positivo, attestandosi a 0,03 euro, contro i 0,14 euro anticipati per il 2008. Tuttavia, gli analisti della casa d’affari ritengono che la strategia finanziaria, che al momento rende attraenti le azioni per coloro che hanno aderito all’aumento sotto scrivendo i dirittti, lascia ancora correre alla compagnia di bandiera alcuni rischi di esecuzione. “A causa del rischio di esecuzione”, concludono gli esperti di Jp Morgan, “e a causa del fatto che il titolo in Borsa non è poco costoso, reiteriamo la nostra raccomandazione di sottopesarlo in portafoglio (“underweight”)”.