1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alitalia in flessione mentre slitta la decisione su Volare

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

All’interno del listino delle mid-cap milanesi, si prospetta una giornata delicata per il titolo Alitalia, che scivola dell’1,11%, andandosi a posizionare a 0,9165 euro. Non sono giunte buone nuove per la compagnia di bandiera made in Italy. Infatti, è slittata di quindici giorni la decisione su chi acquisirà la compagnia aerea varesina Volare, in amministrazione straordinaria. Ma la gara, che vede la partecipazione di Alitalia, AirOne, Meridiana insieme con Eurofly, Wind Jet e Miro Radici Group, potrebbe finire in carte bollate. E’ quanto hanno infatti minacciato alcuni tra i partecipanti in seguito alla decisione della Commissione ministeriale che ha valutato le offerte di aprire una fase di rilanci che però non sarebbe prevista dalla legge Marzano. Il vettore nostrano potrebbe non partecipare per ragioni di opportunità, avendo appena ricevuto un’iniezione di denaro pubblico nell’aumento di capitale. L’apertura delle buste, avvenuta mercoledì scorso, aveva evidenziato un buon vantaggio di Alitalia con la sua offerta da 38 milioni di euro. Inoltre, la compagnia di bandiera italiana ha comunicato ieri che al 30 novembre 2005 l’indebitamento netto del gruppo è risultato pari a 1,768 miliardi di euro, con un incremento di 46 milioni di euro (+2,7%) rispetto all’analoga situazione pro forma al 31 ottobre 2005.