Alitalia, governo approva la privatizzazione ma il 30% restera’ al Tesoro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Camera ha approvato la privatizzazione di Alitalia, ma ha posto una condizione: il Tesoro non dovrà scendere sotto il 30%. Ieri la Commissione Trasporti di Montecitorio ha infatti approvato lo schema di decreto per la privatizzazione della compagnia di bandiera. Ma ha posto un paletto fondamentale: il riferimento all’alienazione della partecipazione detenuta dal ministero dell’Economia approva “la riduzione della partecipazione”, prevedendo espressamente che ciò avvenga in misura “non inferiore alla soglia del 30%”.