Alitalia: da Etihad sarebbero pronti 300 milioni di euro. Oggi atteso l'incontro a Roma

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 19/12/2013 - 09:14

Potrebbero essere gli arabi a venire in soccorso di Alitalia. La compagnia di bandiera, secondo quanto risulta all'agenzia Bloomberg che cita fonti vicino al dossier, starebbe per ricevere da Etihad Airways un'iniezione di capitale da 300 milioni di euro che porterebbe il vettore di Abu Dhabi a diventare il primo azionista di Alitalia, ma con una quota inferiore al 49%, limite massimo per un operatore non europeo. Nessuna decisione finale, prosegue Bloomberg, sarebbe ancora stata presa e la compagnia italiana non avrebbe sondato l'interesse di altri potenziali partner. Oggi a Roma è atteso un incontro tra le due società per chiudere l'intesa.

A detta delle voci,  Etihad avrebbe avuto accesso ai conti di Alitalia e una sua decisione finale sarebbe subordinata sia ai risultati dell'aumento di capitale sia ad un'intesa con i sindacati in merito ai taglio dell'organico. Entrambe le compagne non hanno voluto commentare le indiscrezioni. Alitalia è alla ricerca di un investitore internazionale dopo che l'azionista Air France-Klm ha deciso di non prendere parte alla ricapitalizzazione, diluendo la propria partecipazione dal 25% all'8%.
 
Nel frattempo è giunto a conclusione il lungo consiglio di amministrazione di Poste Italiane che in nottata ha dato il via libera all'aumento di capitale da 75 milioni di euro. La ricapitalizzazione è contestuale all'ingresso del gruppo in Alitalia.
COMMENTA LA NOTIZIA