Alitalia: Cimoli esprime rammarico per presa posizione sindacati

Inviato da Micaela Osella il Lun, 18/09/2006 - 11:57
Quotazione: ALITALIA
"Prendiamo atto con rammarico che i rappresentanti delle sigle sindacali convocati questa mattina per un confronto con l'azienda hanno rifiutato il nostro invito, fatto con l'intento specifico di condividere alcuni temi inerenti il percorso di risanamento e rilancio in atto. Ciò nonostante, nella consapevolezza dell'interesse condiviso da tutti, intendo ribadire la nostra piena disponibilità ad un confronto con le organizzazioni sindacali". Questo il commento sintetico di Giancarlo Cimoli, amministratore delegato e presidente di Alitalia ai sindacati confederali di categoria Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e l'Ugl che si sono riuniti per un incontro informale questa mattina sulla cessione delle attività di informatica e amministrazione. "Le nostre porte sono e restano aperte", ha aggiunto Cimoli. Nessun commento sulle indiscrezioni che ventilano che Alitalia invece di cedere l'80% delle due attività di Alitalia Servizi, vorrebbe mantenere la maggioranza del 51% e costituirebbe due partnership rispettivamente con Eds e Accenture.
COMMENTA LA NOTIZIA
starfalcioni scrive...
ulisse3000 scrive...
Piramidas scrive...
codam scrive...