1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alitalia cerca di ripartire

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fine delle agitazioni in Alitalia, almeno ufficialmente e per il momento, ma per il ritorno alla normalità i passeggeri dovranno attendere ancora che gli aerei vengano ispezionati. Inoltre bisognerà vedere se la base, in rivolta, accetterà il compromesso raggiunto dal sottosegretario Letta e dai tre segretari confederali che sono riusciti a ottenre, dopo mesi di richieste, un confronto con l’ad Cimoli alla presenza del governo. Govero che però non intende cedere alle richieste dei manifestanti, in particolare con riferimento all’unitarietà dell’azienda da mantenersi fino al 2008 e alla rimozione di Cimoli: “Alitalia non è più una compagnia di bandiera – ha detto Letta – è quotata in borsa e con gli investitori ha preso impegni che il governo non può modificare”. I sindacati ribattono chiedendo che allo stesso modo vengano rispettati gli impegni presi da Cimoli nell’ottobre 2004, accordi confermati dallo stesso Letta che però ha aggiunto “vanno interpretati in un contesto inderogabile: il mercato”.