Alitalia, Bianchi: "Dobbiamo copiare il modello Fiat"

Inviato da Redazione il Lun, 06/11/2006 - 08:51
Ancora nubi sui cieli di Alitalia. Gli effetti di una tregua traballante si potranno vedere a partire da lunedì per la compagnia di bandiera che potrebbe vedere spezzarsi quel filo sottilissimo di pax sindacale siglata a Palazzo Chigi, dopo il colpo ricevuto dal Tar del Lazio su Volare e le rotte per la Sardegna. Da lunedì i sindacati torneranno sul piede di guerra dopo una calma apparente portata avanti per settimane. Per Alitalia si apre dunque una settimana decisiva come conferma lo stesso ministro dei Trasporti, Alessandro Bianchi "a giorni saranno presentati i risultati del nostro lavoro sul settore con una serie di provvedimenti importanti per il trasporto aereo. Bianchi si è spinto oltre e ha parlato del modello Fiat allargato alla società guidata da Giancarlo Cimoli e ha poi commentato favorevolmente la decisione di abbassare le tariffe dovute dai vettori per l'assistenza al volo. Tra i cieli scoppia un nuovo caso. Meridiana, la compagnia aerea con base in Sardegna, ha lasciato Assoclarence, l'organismo preposto alla gestione delle bande orarie negli aeroporti. Motivo? "Mancanza di trasparenza".
COMMENTA LA NOTIZIA