1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alitalia: arrivano gli aiuti, Cimoli riscrive il piano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Alitalia incassa 80 milioni di euro, 35 entro l’anno, grazie al decreto sui “requisiti di sistema” approvato ieri dal Consiglio dei ministri. Ieri l’amministratore delegato Giancarlo Cimoli, ha comunicato ai sindacati che i risparmi necessari sono passati da 400 a 548 milioni. Intanto non si sblocca il fronte della ricapitalizzaione: Banca Intesa attende ancora un piano credibile. Ma il tempo stringe e ieri l’Ue ha ribadito che l’operazione va fatta entro l’anno. Incontrando i sindacati l’amministratore delegato della compagnia di bandiera ha detto che senza il rincaro del prezzo del petrolio Alitalia avrebbe chiuso in utile operativo già nel primo semestre in quanto i maggiori costi ammontano a 548 milioni dei quali 415 per carburanti. L’incontro con i sindacati riprenderà stamane ma la risposta dei sindacati è dura: Claudio Claudiani (Fit-Cisl), definendo il decreto “tardivo” e l’atteggiamento del governo “pilatesco”, ha respinto interventi sul costo del lavoro.