1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alitalia: Air France verso la rinuncia all’aumento della quota

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si allontana la fusione Air France – Alitalia. Secondo indiscrezioni riportate dal quotiano francese Le Figaro, il vettore transalpino dovrà affrontare una stagione di tagli e la prima rinuncia sarebbe proprio l’abbandono del progetto di aumentare la propria quota nella compagnia italiana, attualmente ferma al 25%.A spingere Air France in questa direzione sarebbe, sempre stando alle voci, Klm. I soci olandesi infatti pretenderebbero dai francesi l’adozione di una politica di rigore, viste le pesanti perdite registrate da Air France in nove mesi pari a 366 milioni di euro. L’amministratore delegato della compagnia transalpina, Alexander de Juniac, starebbe quindi progettando una profonda ristrutturazione dell’azienda. E l’abbandono del progetto Alitalia potrebbe essere uno dei primi passi del vettore transalpino in questa direzione.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Commessa per AW109 GrandNew

Leonardo debutta nel mercato elicotteristico irlandese

Leonardo si aggiudica un nuovo affare questa volta in Irlanda. La società guidata da Alessandro Profumo e il distributore ufficiale dei suoi elicotteri civili nel Regno Unito e in Irlanda, …

Documento per summit Argentina

Fmi, G20: “Italia eviti stimoli di bilancio pro-ciclici”

Da evitare gli stimoli di bilancio pro-ciclici per paesi come l’Italia dove la posizione è vulnerabile alla perdita di fiducia del mercato. Così scrive il documento preparato dal Fondo monetario …

Riservato a investitori istituzionali

Banco Bpm lancia nuovo covered bond

Banco Bpm ha lanciato un nuovo covered bond riservato a investitori istituzionali e qualificati e una volta emesso verrà quotato alla borsa del Lussemburgo. Il bond ha come sottostante un …

Report dell'agenzia di rating

Moody’s: con Iliad in Italia la più colpita Wind Tre

L’ingresso di Iliad nel mercato italiano ridurrà i ricavi da servizi dei tre operatori presenti, Wind Tre, Telecom Italia e Vodafone. Il calo sarà nel dettaglio del 4-6% solo nel …