1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Alibaba sbarca a Wall Street. Debutto record?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Alibaba dei record sta per varcare la soglia di Wall Street. Da una sponda all’altra dell’Atlantico l’attenzione degli investitori è rivolta a quello che ha assunto la portata di un evento globale. Ieri il gigante cinese dell’e-commerce ha fissato il prezzo definitivo di collocamento a 68 dollari, ovvero nella parte alta della forchetta annunciata nei giorni scorsi e compresa nel range 66-68 dollari rispetto. Questo significa che la società fondata nel 1999 dal professore d’inglese Jack Ma è valutata quasi 168 miliardi di dollari. Che l’interesse da parte del mercato e degli investitori nei confronti di Alibaba sia elevato è confermato anche dal fatto che la società nei giorni scorsi ha rivisto al rialzo la prima forchetta di prezzo che era stata fissata nel range tra 60-66 dollari ad azione.

Tra le banche coinvolte nell’operazione  Credit Suisse Securities, Deutsche Bank Securities, Goldman Sachs, J.P. Morgan Securities, Morgan Stanley e Citigroup Global Markets sono joint bookrunner dell’operazione.

La raccolta dell’operazione si aggirerebbe intorno ai 21,8 miliardi di dollari, una cifra di poco inferiore a quella di Agricolture Bank of China nel giugno 2010 (22,1 miliardi) e della Industrial & Commercial Bank of China nell’ottobre 2006 (21,9 miliardi). Nel caso però in cui venissero esercitate le opzioni Alibaba potrebbe diventare la maggiore Ipo della storia.
Sembrano esserci tutte le premesse per un avvio col botto per Alibaba a Wall Street. Alle 15.30 italiane il titolo comincerà a essere scambiato al Nyse sotto il simbolo Baba. A Jack Ma, fondatore e amministratore di Alibaba, spetterà il rituale di suonare la campanella di apertura delle contrattazioni. Dati gli elevati volumi di scambi attesi, secondo alcuni esperti, le negoziazioni potrebbero iniziare in ritardo e non alle 15.30.