1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Alcoa e Ma’aden, parte la seconda fase della joint venture sull’alluminio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo statunitense Alcoa sta perfezionando il suo accordo con la saudita Ma’aden per la seconda fase di Ma’aden Bauxite and Alumina Company, joint venture dell’alluminio da 10,8 miliardi di dollari, che si propone di sviluppare asset per la lavorazione di bauxite e alluminio per circa 7 milioni di tonnellate annue. Gli ultimi accordi presi dalle due società con 13 banche riguardano finanziamenti da 991,5 milioni di dollari da attuare attraverso l’allocazione di titoli convenzionali ed islamici. 2,15 miliardi di dollari sono invece forniti da enti pubblici e finanziari, mentre 1,43 miliardi saranno reperiti con l’aiuto dei partner rispettivi delle due compagnie. La joint venture è posseduta al 74,9% da Ma’aden e al 24,9% da Alcoa.