Alcoa: Berlusconi scrive al ceo Kleinfeld per evitare chiusura impianti italiani

Inviato da Redazione il Ven, 29/01/2010 - 17:03
Il Governo italiano cerca ancora di mediare con Alcoa nonostante il colosso dell'alluminio si è detto pronto a chiudere i propri impianti italiani entro la fine della prossima settimana. A intervenire è stato oggi direttamente il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che ha scritto una lettera ceo di Alcoa, Klaus Kleinfeld. Berlusconi invita il gruppo statunitense a conservare l'attività produttiva negli impianti italiani, e a non assumere decisioni al riguardo prima che la Commissione europea abbia proceduto all'esame del provvedimento, atteso entro il prossimo mese di febbraio. Nella lettera si rimarca come una scelta diversa da parte di Alcoa produrrebbe gravi crisi sociali in aree disagiate del Paese e potrebbe modificare i rapporti fra il Governo italiano e la multinazionale.
Oggi oltre 300 operai dello stabilimento del Sulcis sono giunti nell'aeroporto di Cagliari bloccandolo per circa 4 ore in segno di protesta contro la decisione presa da Alcoa.
COMMENTA LA NOTIZIA