Al via la stagione dei saldi

Inviato da Redazione il Lun, 03/01/2011 - 11:54
La stagione dei saldi è ufficialmente partita. La maratona dello shopping ha preso quest'anno il via dal sud Italia: da ieri si può infatti acquistare merce scontata nelle città di Napoli, Palermo, Potenza, Catanzaro. Dovranno pazientare fino all'Epifania i consumatori di Roma, Milano, Bologna, Venezia, Firenze, Torino e Genova. Aosta, come da tradizione, inizierà per ultima domenica 10 gennaio. Secondo le previsioni dell'ufficio studi di Confcommercio ogni famiglia nel 2011 spenderà poco più di 400 euro per abbigliamento e accessori, per un totale di spesa di 6,2 miliardi di euro che va ad incidere per il 18% sul fatturato del settore. "Anche quest'anno - dichiara Renato Borghi, presidente di Federmoda-Confcommercio - la coda della crisi si è resa evidente per il settore della moda con un andamento della stagione autunno-inverno certamente non brillante. Di conseguenza, gli stock di invenduto dei negozi sono alti e l'offerta per i "saldisti" molto ampia, sia per varietà sia per qualità dei prodotti. Prevediamo sconti medi elevati oltre il 40%."
Appaiono scettiche le associazioni dei consumatori. "Prevediamo un forte calo delle vendite per i prossimi saldi invernali, pari a circa il 7% - sostiene Carlo Pileri, presidente dell'Adoc - con una diminuzione della spesa pari all'8% rispetto allo scorso anno, per un totale di 120 euro a persona". Secondo l'Adoc un consumatore su tre preferirà fare acquisti in Rete, economicamente più conveniente.
Per l'Adiconsum "è anacronistico continuare con la normativa sui saldi, quando ormai è sotto gli occhi di tutti come - sempre di più - tra 'promozioni, liquidazioni' e sconti vari, la normativa che regola i saldi di fine stagione appare un colabrodo".
COMMENTA LA NOTIZIA