1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Al via la jv Nokia-Siemens, ed è subito warning

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Allarme sulla spesa in telecomunicazioni. E’ quello che hanno lanciato congiuntamente Nokia e Siemens annunciando oggi l’avvio della loro joint venture Nokia Siemens Networks.
I due gruppi hanno reso noto in un comunicato di aver registrato indicazioni di un rallentamento della spesa in apparecchiature per telecomunicazioni in alcune aree del pianeta, ammettendo così di prevedere per il 2007 una crescita “molto contenuta” per il mercato della telefonia mobile, delle infrastrutture di rete fissa e dei servizi correlati. In precedenza la crescita prevista era stata definita solo “contenuta”.
Per la joint venture, che ha avviato ufficialmente la propria attività nella giornata di ieri dopo un iniziale annuncio avvenuto il 19 giugno scorso, si prevede comunque il raggiungimento di sinergie annue per 1,5 miliardi di euro fino al 2010. La partnership tra i due gruppi è finalizzata ad assumere un ruolo di leader nel mercato delle infrastrutture di telecomunicazione e a raggiungere l’obiettivo di diffondere le possibilità di connettività alla larga parte dell’umanità entro il 2015. Nokia Siemens Networks opera in 150 Paesi, dove serve circa 600 clienti. “Partiamo come uno dei leader dell’industria – ha detto Simon Beresford-Wylie, ceo di Nokia Siemens Networks – ma abbiamo un chiaro obiettivo: divenire i numeri uno”. Le previsioni del management prevedono una rapida crescita della domanda mondiale di connettività, che nel 2015 dovrebbe interessare 5 miliardi di persone (il 70% della popolazione mondiale stimata fra 8 anni) che ne fruiranno attraverso il mobile o la rete fissa. Tale veloce mutamento porrà, secondo Beresford-Wylie, una sfida in termini di costi. “Portare internet e la connettività alla larga maggioranza delle persone entro il 2015 – ha chiarito il manager – richiederà di trovare nuovi modi per ridurre i costi delle connessioni, e questo particolarmente nei vasti mercati emergenti”.
I risultati di Nokia Siemens Networks saranno contabilmente consolidati nel bilancio di Nokia. I ricavi combinati pro forma per l’esercizio 2006 ammontano a 17,1 miliardi di euro. Il quartier generale della joint venture sarà collocato a Espoo, in Finlandia, dove ha sede Nokia. L’investimento di Siemens nella partnership è pari a 2,4 miliardi di euro, mentre le attività apportate da Nokia hanno un valore di 2,6 miliardi.


(notizia aggiornata alle ore 9.25)