Aiuti settore auto: Marchionne, dovrebbe valere il principio "o tutti o nessuno"

Inviato da Redazione il Mer, 19/11/2008 - 11:43
Gli aiuti al settore automobilistico potrebbero creare delle distorsioni sul mercato. E' il parere di Sergio Marchionne, amministratore delegato della Fiat, intervenuto oggi a Torino all'indomani dell'apertura da parte del cancelliere tedesco, Angela Merkel, a possibili aiuti alla Opel (tedesca ma controllata dalla statunitense General Motors; ndr). "Per tutti o per nessuno", ha dichiarato oggi il numero uno del Lingotto. "Le differenze dei mercati sono sottili e è auspicabile che non si vada a creare un dislivello tra l'America e l'Europa e soprattutto che in Europa non si vadano a creare protezioni nazionali che vadano a distorcere il mercato", è il pensiero di Marchionne che ha puntualizzato di non aver chiesto, per conto di Fiat, alcun aiuto al governo italiano.
COMMENTA LA NOTIZIA