Air France-Klm torna sull'affaire Alitalia: acquisto nel 2013 attraverso scambio di azioni (La Tribune)

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 07/03/2012 - 10:49

Air France-Klm torna alla carica su Alitalia. A rilanciare questa storia è La Tribune, secondo cui la compagnia aerea franco-olandese avrebbe intenzione di acquistare il vettore italiano all'inzio del 2013 attraverso uno scambio di azioni.

L'affare Alitalia è dunque una delle principali preoccupazioni di Jean-Cyril Spinetta, numero uno del gruppo transalpino, dopo l'acquisto nel 2009 del 25% della compagnia italiana a fianco di alcuni industriali, tra cui Riva, IMSSI, Banca Intesa, Benetton. E il 2013 potrebbe rappresentare l'anno chiave, visto che proprio a partire dall'anno prossimo gli industriali italiani potranno cedere le loro azioni a Air France-Klm in base a un patto azionario siglato nel gennaio del 2009.

Stando a quanto riportato da La Tribune, che cita fonti interne alla compagnia, l'intenzione è quella di procedere a uno scambio azionario come aveva fatto Air France nel 2004 lanciando un'Opa per l'olandese Klm. Ma la strada è tutta in salita: "Se l'azione resta a questo livello, l'operazione è impossibile", si apprende dal quotidiano d'oltralpe, che cita una fonte all'interno del gruppo. In particolare La Tribune spiega che "con l'azione che viaggia sui 4 euro per azione da mesi, il gruppo francese vale poco più di 1,2 miliardi di euro in Borsa (il prezzo di cinque A380) per un giro d'affari di circa 25 miliardi di euro". L'obiettivo è chiaro: bisogna che l'azione Air France-Klm decolli. Il prezzo corrente delle azioni di Air France, a detta della testata d'oltralpe, è infatti al momento troppo basso per permettere un'acquisizione. Air France conta sul proprio programma di abbattimento dei costi per guidare al rialzo i prezzi.

Italia: con 28 milioni di passeggeri nel 2011 Ryanair sorpassa Alitalia
Intanto, ieri il numero uno di Ryanair, Michal O'Leary, ha annunciato che la sua compagnia ha superato sul mercato italiano Alitalia per numero di passeggeri. Nel 2011 il vettore low cost ha trasportato 28,1 milioni di passeggeri contro i 25 milioni di Alitalia.

COMMENTA LA NOTIZIA