1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

AIM Italia: Gabriele Giacoma nuovo Amministratore Delegato di Assiteca

QUOTAZIONI Assiteca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gabriele Giacoma è il nuovo Amministratore Delegato di Assiteca, il maggior broker assicurativo italiano indipendente quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana.

Lo ha nominato oggi il Consiglio di Amministrazione della Società, riunitosi sotto la presidenza di Luciano Lucca, a seguito delle dimissioni di Fabrizio Ferrini, che lascia la carica per assumere quella di Consigliere di Amministrazione di Teca srl, società di servizi facente capo ad Assiteca.

A Giacoma Luciano Lucca, fondatore e Presidente di Assiteca, affida le proprie deleghe operative dimettendosi dalla carica di Amministratore Delegato.

Giacoma, milanese, 46 anni, laurea in Economia e Commercio presso l’Università di Pavia, ha ricoperto in precedenza la carica di Managing Partner in RGP, società di consulenza quotata al mercato NASDAQ con oltre 70 sedi tra Nord America, Europa e Asia, e 1.800 clienti.

Prima di entrare in RGP, Giacoma è stato rispettivamente socio di Corporate Financial Services e Director in Ernst & Young Financial Business Advisors. In entrambe le società si è occupato prevalentemente di consulenza in ambito di corporate finance (M&A advisory, valutazioni d’azienda, business planning), transaction support (accounting and tax due diligence), risk management (Sarbanes Oxley, Legge 231, Legge 262), corporate governance e internal auditing.

“Diamo il benvenuto a Gabriele Giacoma”, ha commentato il Presidente Luciano Lucca, “e gli formuliamo le nostre più vive congratulazioni e auguri di buon lavoro, certi che saprà dare un importante contributo alla crescita della Società. Abbiamo voluto inserire nella nostra organizzazione una figura proveniente da una esperienza esterna al nostro settore – che pure Giacoma ben conosce – perché riteniamo che, soprattutto in ragione della nostra recente quotazione, la comunione di diverse competenze professionali e manageriali rappresenti un arricchimento e un indubbio valore aggiunto”.