Agricole: "Improbabile" alleanza nell'asset management con Intesa

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 11/12/2006 - 09:11
L'alleanza europea nell'asset management tra Intesa-Sanpaolo e i francesi del Credit Agricole è "improbabile". Ad affermarlo è stato il direttore generale del Credit Agricole, Georges Pauget, nel corso di un incontro con gli analisti avvenuto venerdì scorso. Pauget ha espresso seri dubbi sulla fattibilità del polo europeo italo-francese: "La questione nel suo complesso mi fa pensare che i rischi operativi, soprattutto in un contesto di grandi cambiamenti strutturali derivanti dalla fusione tra Intesa e Sanpaolo, non siano trascurabili e oggi ritengo che sia improbabile realizzare questo progetto". Intesa e Agricole hanno siglato a metà ottobre un accordo secondo il quale studieranno la fattibilità di una joint-venture paneuropea nell'asset management. Nel caso l'intesa non arrivasse, Caam sgr verrà sciolta e Intesa riacquisterebbe gli asset riconducili al 65% di Nextra che la banca milanese ha ceduto ai francesi nel 2005. In occasione dell'assemblea sulla fusione con Sanpaolo Imi, Corrado Passera aveva dichiarato che Intesa-Sanpaolo ha le dimensioni per gestire autonomamente le attività di asset management.
COMMENTA LA NOTIZIA