Agosto nero per le commodities ad eccezione di nickel e caffè

Inviato da Redazione il Gio, 04/09/2008 - 16:33
Il mercato delle commodities ha segnato il passo nel corso del mese di agosto con cali generalizzati ad eccezione di nickel e caffè. "Dopo un calo sincronizzato nel corso della prima metà di agosto - si legge nel "commodity portfoglio commentary" di Merrill Lynch - la seconda parte del mese scorso ha visto una stabilizzazione dei prezzi che potrebbe essere premonitrice di un periodo di minore volatilità dei prezzi e di una minore correlazione tra le varie materie prime". Ad agosto il calo del Merrill Lynch Commodity Index è stato del 6,55% rispetto al +1,45% dell'indice S&P 500. In difficoltà soprattutto i metalli preziosi il cui indice è sceso dell'11,42%.
COMMENTA LA NOTIZIA