1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Agenda Macro: minute Fed e Bce, dati sul lavoro Usa e vertice Nato gli eventi clou della settimana

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
La settimana che prende il via oggi con la festività nazionale negli Stati Uniti (la Borsa di New York oggi rimarrà chiusa per celebrare il Giorno dell’Indipendenza), vedrà diversi appuntamenti in arrivo soprattutto da Oltreoceano e nella seconda metà dell’ottava. Con la Brexit e le possibili conseguenze dell’uscita della Gran Bretagna dalla Ue che rimangono sullo sfondo. 
Guardando all’agenda macro, domani martedì 5 luglio, verranno pubblicate le vendite al dettaglio nell’Eurozona, che dovrebbero mostrare a maggio un aumento mensile dello 0,40 per cento. 
Mercoledì 6 luglio, in programma l’indice Ism non manifatturiero degli Stati Uniti, conosciuto anche come indice dei servizi. In serata la Federal Reserve pubblicherà i verbali dell’ultima riunione (14 e 15 giugno scorsi). 
Dopo la Fed, giovedì 7 luglio toccherà alla Banca centrale europea (Bce) diffondere i verbali dell’ultima riunione. 
Venerdì 8, l’attenzione degli operatori sarà rivolta ai dati sul mercato del lavoro americano, importanti per capire lo stato di salute della prima economia mondiale e le future mosse della Fed, anche se l’evento Brexit ha cancellato l’ipotesi di un rialzo dei tassi di interesse nel breve termine. A giugno il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti è previsto in leggero rialzo al 4,80%, mentre le buste-paga nel settore non agricolo dovrebbero aumentare di 180mila unità.
Tra gli altri appuntamenti si segnala il vertice Nato in Polonia il prossimo 8 e 9 luglio. Il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, il presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker, e l’alto rappresentante Federica Mogherini rappresenteranno l’Unione europea al vertice. A margine del summit, Tusk e Juncker incontreranno il presidente americano Barack Obama per discutere del rapporto Ue-Usa e le sfide politiche, economiche e internazionali comuni.