1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Agenda macro: focus su banche centrali in vista di Jackson Hole. Gli appuntamenti clou della settimana

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La settimana che si è aperta oggi sarà caratterizzata ancora da scambi sottili, per via del clima estivo, e dall’interrogativo sulle prossime mosse delle banche centrali, oltre che da importanti summit internazionali. A cominciare da quello odierno tra il premier italiano, Matteo Renzi, la cancelliera tedesca, Angela Merkel, e il presidente francese, Francois Hollande, all’isola di Ventotene. A due mesi dalla Brexit, i tre leader europei cercheranno di definire una possibile nuova ripartenza dell’Unione europea tra le nuove sfide politiche, economiche e sociali, in vista del cruciale vertice europeo in programma il 16 settembre a Bratislava, in Slovacchia. Verso il finire della settimana, un altro importante vertice internazionale, quello di Jackson Hole, terrà alta l’attenzione degli operatori.

Guardando all’agenda macro, domani martedì 23 agosto la giornata inizierà con il discorso di Haruhiko Kuroda, governatore della Bank of Japan. “L’apertura di Kuroda a nuove misure espansive a settembre, potrebbe essere interpretata come un richiamo alla recente forza evidenziata dalla divisa nipponica”, hanno commentato gli analisti di Mps Capital Services. Sempre domani, da monitorare anche la lettura preliminare degli indici Pmi manifatturiero e dei servizi di Francia, Germania ed Eurozona relativi al mese di agosto.
Mercoledì 24 agosto verrà diffusa la lettura finale del Prodotto interno lordo (Pil) della Germania relativo al secondo trimestre, che dovrebbe confermare una crescita trimestrale dello 0,40%.
janet yellen, federal reserveGiovedì 25 agosto sarà una giornata piuttosto intensa. L’agenda prevede il Pil della Spagna, che nel secondo trimestre dovrebbe confermare una espansione trimestrale dello 0,70 per cento. In uscita anche l’indice Ifo, che misura la fiducia degli imprenditori tedeschi. Giovedì prenderà anche il via il simposio di Jackson Hole, l’incontro annuale dei banchieri centrali, in piena ripresa dell’attività lavorativa dopo la pausa estiva. Il vertice terminerà sabato 27. Tra gli appuntamenti più attesi quello di venerdì 26 agosto con Janet Yellen. La governatrice della Federal Reserve terrà un discorso, da cui potrebbero giungere indicazioni sulle prossime mosse della banca centrale americana. In particolare, l’interrogativo è se verranno confermati i toni attendisti e cauti sul fronte tassi, o se vi sarà un maggiore sbilanciamento verso l’ipotesi di un possibile rialzo a breve. Sempre venerdì, attenzione alla stima preliminare del Pil di Francia e Gran Bretagna nel secondo trimestre, a cui seguirà nel pomeriggio il Pil degli Stati Uniti. La prima economia mondiale dovrebbe mostrare una crescita annualizzata dell’1,10% rispetto al periodo precedente.