1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Agenda della settimana: da seguire bollettino economico Bce, produzione industriale italiana, focus su stagione utili in Italia (banche in primo piano)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo l’incetta di dati e appuntamenti in calendario la scorsa settimana, con la riunione della Fed che ha confermato il costo del denaro e i dati sul mercato del lavoro statunitense in primo piano, la settimana che ha preso il via oggi si concentrerà soprattutto sugli appuntamenti societari, con la stagione delle trimestrali in primo piano a Piazza Affari, anche se non mancheranno spunti macro interessanti per la zona euro. In agenda anche le riunioni di alcune banche centrali.

Martedì 7 novembre ,  è prevista la riunione della banca centrale australiana che dovrebbe confermare il costo del denaro all’1,5%. Per la zona euro sarà diffuso l’aggiornamento sulla produzione industriale tedesca, oltre al dato sulle vendite al dettaglio in Italia ed eurozona. Alle 11 l’Istat pubblica il bollettino economico mensile. E sempre martedì l’Opec presenta il “World oil outlook”.

 

Tra gli appuntamenti in calendario mercoledì 8 novembre, la produzione industriale in Spagna e la riunione della banca centrale della Nuova Zelanda.

 

Il giorno seguente, giovedì 9, si volge lo sguardo verso Oriente, con la Cina che comunica l’aggiornamento sull’inflazione per il mese di ottobre. Nel corso della mattinata è attesa la pubblicazione del bollettino economico della Banca centrale europea. Alle 11 la Commissione europea presenta le sue previsioni economiche. Lato banche centrali, è previsto in serata il meeting della banca centrale messicana.

 

La settimana si chiude venerdì 10 con gli aggiornamenti sulla produzione industriale in Francia, Italia e Gran Bretagna. Per gli Stati Uniti in arrivo la fiducia dei consumatori misurata dall’università del Michigan.

 

La stagione delle trimestrali prosegue in Europa e in Italia. A Piazza Affari si guarderà soprattutto ai conti trimestrali di alcune big del comparto finanziario: domani focus sui numeri di Intesa Sanpaolo e Mps. Si prosegue giovedì con Generali, Azimut e Banco Bpm. Sempre giovedì in agenda anche la trimestrale di Ubi.