AGENDA DEL GIORNO: Moody’s boccia il debito dell’Italia, retrocessione a Baa2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un arretramento di due gradini in un sol colpo con un outlook che rimane negativo. E’ la decisione dell’agenzia di rating Moody’s sul debito dell’Italia rilasciata ieri in serata e giustificata da prospettive economiche deteriorate, incremento dei costi di finanziamento e incertezza politica. La bocciatura, meno attesa di altre del recente passato, arriva nel giorno in cui il Tesoro italiano si presenta sul mercato primario. In emissione oggi un’obbligazione triennale luglio 2015 per 2,5-3,5 miliardi di euro e la riapertura di tre titoli off-the-run con scadenze a settembre 2019, marzo 2022 e agosto 2023 con una forchetta di emissione tra 1 e 1,75 miliardi di euro.

Cattive notizie anche dal fronte macroeconomico. Il Pil cinese è cresciuto del 7,6% nel secondo trimestre del 2012 rispetto allo stesso periodo del 2011. Si tratta del tasso di crescita più basso da tre anni a questa parte. Anche la produzione industriale dell’ex-Celeste impero segna un rallentamento mensile, a giugno, al 9,5%. Tra i dati della seduta odierna da monitorare nel pomeriggio il preliminare dell’indice di fiducia dei consumatori Usa elaborato dall’Università del Michigan, atteso dal consensus in linea con il mese precedente a 73,5 punti. Il dato viene diffuso alle 15:55.

Infine attesa negli Usa per le trimestrali che verranno diffuse da JPMorgan e Wells Fargo, prima dell’apertura di Wall Street e da Google dopo la chiusura.

Altri dati macroeconomici di rilievo:

ZONA EURO
10:00 Prezzi al consumo in Italia a giugno (lettura finale. Consensus+3,3% a/a e +0,2% m/m

USA
14:30 Prezzi alla produzione a giugno. Consensus: -0,5% m/m e +0,2% a/a

Attese trimestrali principali:
JP Morgan Eps secondo trimestre 2012 0,757 dollari
Wells Fargo Eps secondo trimestre 2012 0,813 dollari

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Germania: S&P’s conferma la tripla A, l’outlook è stabile

S&P Global Ratings ha annunciato di aver confermato la valutazione “AAA/A-1+” assegnata alla Repubblica federale tedesca. “L’outlook stabile riflette la convinzione che nei prossimi due anni i conti pubblici tedeschi e il forte avanzo esterno continu…

NPL

Carige: via libera a cessione portafoglio NPL di 950 milioni a veicolo

In linea con le iniziative strategiche contenute nell’aggiornamento del Piano 2016 – 2020 approvato lo scorso 28 febbraio, oggi il Cda di Carige ha approvato la cessione, da concludere “in tempi brevi e comunque entro il 30/6/2017”, di un portafoglio…

RICAVI PRELIMINARI

Luxottica: +5,2% per il fatturato del primo trimestre, outlook confermato

Grazie al forte contributo di Europa e America Latina, all’andamento favorevole dei cambi e all’ottima performance del marchio Ray-Ban, il primo trimestre di Luxottica si è chiuso con una crescita del fatturato del 5,2% a 2.384 milioni di euro (+1,9%…

MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…