1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

L’affondo di Murdoch su BskyB accende il settore media europeo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN


Rupert Murdoch rompe gli indugi e punta al pieno controllo di BskyB. La News Corp. del magnate australiano punta a mettere le mani sul 61% dell’operatore satellitare britannico non ancora in suo possesso. L’offerta informale prevede un corrispettivo pari a 700 pence per azione e non ha accolto i favori dei consiglieri indipendenti presenti nel board del gruppo media britannico. I consiglieri indipendenti di BSkyB, avvisati da Morgan Stanley e Ubs Investment bank dell’offerta da parte dell’azionista di riferimento, hanno infatti valutato inadeguata l’offerta che valuta la società 700 pence per azione e pertanto non inviteranno gli azionisti ad aderire all’offerta. Consiglieri indipendenti che però si sono detti pronti a considerare eventuali ulteriori offerte che vadano oltre quota 800 pence. Ieri il titolo BskyB a Londra ha chiuso a 600,5 pence. Oggi fioccano gli acquisti sul titolo BskyB che nella prima ora di contrattazioni guadagna oltre 20 punti percentuali a quota 725 pence dopo aver toccato un massimo a 732 pence. Balzo oltre quota 700 pence che fa intendere come sul mercato già si scommessa su un ritocco al rialzo del’offerta da parte di News Corp.


Il 4 maggio scorso Murdoch aveva preannunciato che la sua società stava valutando come investire gli oltre 8 mld di dollari di liquidità a disposizione. Gruppo  newyorkese che a dicembre aveva già arrotondato la quota in proprio possesso di Sky Deutschland AG salendo oltre la soglia del 45%.


La mossa di Murdoch ha scaldato il settore media europeo con in particolare Sky Deutschland che a Francoforte sale dell’11% a 1,49 euro. A parigi in testa al Cac 40 spiccano Vivendi (+0,88%) e Lagardere (+0,47%), a Milano viaggia in positivo anche Mediaset (+0,25%).