L'affare Wind pesa sul titolo Enel, -1%

Inviato da Redazione il Ven, 17/12/2004 - 13:12
Quotazione: ENEL
Scende sui mimini intraday il titolo Enel, che al giro di boa di seduta fa segnare un ribasso di oltre un punto percentuale a quota 7,03 euro. Pesa sul titolo del colosso energetico la complicata vicenda della cessione di Wind: dopo la rinuncia di FastWeb, è arrivata l'offerta della cordata guidata da Romiti che però Enel ha ritenuto inadeguata. La società guidata da Paolo Scaroni ha ritenuto inadeguata la proposta pervenuta ieri da parte di Cesare Romiti per Wind "sia per le disponibilità finanziarie sia per le modalità che la caratterizzano". Pertanto Enel ha rimarcato l'intenzione di procedere verso l'Ipo di Wind, ipotesi su cui lavorerà a partire dal 2005. Fino all'effettiva realizzzione dell'Ipo la società energetica si è detta disposta a valutare tutte le offerte per la tlc "a condizione che valorizzino in modo adeguato la sua partecipazione in Wind".
COMMENTA LA NOTIZIA