1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Affaire Unocal: rinviata ancora la decisione su Cnooc

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Continua il silenzio sul tentativo di scalata della compagnia petrolifera statunitense Unocal da parte del colosso pubblico cinese, Cnooc. A quanto si apprende, il cda di Unocal si è riunito nella nottata di domenica ora italiana per discutere la proposta cinese da 18,5 miliardi di dollari. I vertici di Unocal devono decidere se aderire alla proposta di Cnooc o restare fedeli alla proposta da 16 miliardi avanzata in precedenza da Chevron, alla quale hanno già dato l’assenso nei mesi scorsi. Da quando è partita la gara tra Cnooc e Chevron sul finire di giugno, i dirigenti di Unocal hanno mantenuto il più stretto riserbo, forse anche per il timore che le autorità Usa possano bloccare un eventuale accordo con i cinesi. In qualche modo però il mercato si attende una battaglia per Unocal, che ha parecchi asset in Asia e rappresenta un partner ideale per Cnooc

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.

Ferragamo: titolo maglia nera sul Ftse Mib, cede circa il 5%

Salvatore Ferragamo indossa la maglia nera sull’indice Ftse Mib, dove mostra un ribasso di circa 5 punti percentuali a 26,87 euro, complice il declassamento della Cina deciso da Moody’s. L’agenzia Usa ha tagliato, per la prima volta dal 1989, il rati…

Euribor: tre mesi fissato a -0,329%

Il tasso Euribor a tre mesi è stato fissato questa mattina a -0,329%, in frazionale rialzo rispetto al fixing di ieri che era pari a -0,330 per cento. …