Affaire Unocal: rinviata ancora la decisione su Cnooc

Inviato da Redazione il Mar, 19/07/2005 - 08:36
Continua il silenzio sul tentativo di scalata della compagnia petrolifera statunitense Unocal da parte del colosso pubblico cinese, Cnooc. A quanto si apprende, il cda di Unocal si è riunito nella nottata di domenica ora italiana per discutere la proposta cinese da 18,5 miliardi di dollari. I vertici di Unocal devono decidere se aderire alla proposta di Cnooc o restare fedeli alla proposta da 16 miliardi avanzata in precedenza da Chevron, alla quale hanno già dato l'assenso nei mesi scorsi. Da quando è partita la gara tra Cnooc e Chevron sul finire di giugno, i dirigenti di Unocal hanno mantenuto il più stretto riserbo, forse anche per il timore che le autorità Usa possano bloccare un eventuale accordo con i cinesi. In qualche modo però il mercato si attende una battaglia per Unocal, che ha parecchi asset in Asia e rappresenta un partner ideale per Cnooc
COMMENTA LA NOTIZIA