Aeroporti selvaggi: Munoz, “Siamo per un sistema di regole sicure per tutti”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Siamo per un sistema di regole certe e sicure per tutti, un sistema in cui la parola privilegio venga cancellata dal vocabolario”. Così Arnaldo Munoz, Regional Manager Southern Europe di easyJet risponde al ministro Bianchi e alle sue dichiarazioni rilasciate a L’Espresso. “La Comunità Europea ha lavorato in questa direzione con forza e impegno e siamo sicuri che il Governo Italiano rifletterà con le direttive e le normative condivise a livello comunitario – ha continuato – Il mercato italiano è cresciuto molto e questo grazie al fatto che il passeggero italiano è diventato uno dei più attenti e consapevoli a livello europeo”. Secondo Munoz le dichiarazioni comparse oggi su alcuni giornali sono frutto di un malinteso. “Ci pare impossibile che un ministro della Repubblica Italiana possa aver parlato a così chiare lettere di protezionismo”, .

Commenti dei Lettori
News Correlate
USA

Wall Street: scambi misti sul mercato futures dopo Pil deludente

Futures misti sulle piazze americane dopo la pubblicazione del dato sul Pil annualizzato del primo trimestre 2017. L’economia statunitense è cresciuta al ritmo più debole degli ultimi tre anni nei primi tre mesi dell’anno. Questa dinamica è stata det…

Russia: banca centrale taglia i tassi al 9,25%

La banca centrale russa ha deciso di tagliare il tasso chiave portandolo dal 9,75% all’attuale 9,25 per cento. I mercati si attendevano un taglio, ma stimavano una discesa al 9,50 per cento. “L’inflazione si sta muovendo verso il target fissato, le a…

Elezioni Francia: Macron avanza nei sondaggi, a lui il 60% dei voti

Il candidato centrista Emmanuel Macron avanza nei sondaggi. Secondo l’ultima indagine Opinionway-Orpi per Les Echos e Radio Classique, Macron batterebbe nel secondo turno delle elezioni presidenziali in Francia la rivale Marine Le Pen con il 60% dei …

Inflazione Eurozona torna ad accelerare, aumentano pressioni su Bce

L’inflazione della zona euro torna ad approcciare il target del 2% perseguito dalla Bce mostrando inoltre una decisa accelerazione ad aprile della componente core, ossia l’inflazione di fondo, salita ai massimi a quasi 4 anni. Indicazioni che vanno a…