1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Aerei: risarcimento di 300 euro per 3 ore di ritardo, in arrivo le nuove regole Ue

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Procedure di rimborso più chiare e risarcimenti più rapidi in caso di ritardo e cancellazioni dei voli, oltre che regole sul bagaglio più flessibili.

Sono alcuni dei punti contenuti nel progetto di legge approvato in prima lettura dall’Europarlamento e che presto potrebbero arrivare anche in Italia.

Secondo le nuove regole, quando i voli subiscono ritardi, le informazioni sulla riprogrammazione degli aerei dovrebbe essere fornita ai passeggeri entro e non oltre i 30 minuti dopo l’orario iniziale di partenza. 300 euro spettano dopo tre ore di ritardo sui voli fino a 2.500 chilometri e si può salire fino a 600 euro dopo un rinvio di sette ore. Non solo.

I vettori aerei devono prevedere personale di contatto presso ogni aeroporto per informare i passeggeri sui loro diritti, sulle procedure di reclamo, sull’assistenza, sul rimborso e sulla riprogrammazione dei voli.

I passeggeri potrebbero rivolgersi a questo personale per presentare reclami, compresi quelli per il bagaglio perso o danneggiato. E a proposito del bagaglio, sarà consentito portare in cabina, a titolo gratuito, anche soprabiti e borse, compresa almeno una borsa di dimensioni standard di acquisti effettuati in aeroporto, in aggiunta al bagaglio massimo autorizzato in cabina.