1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Aem: Zuccoli, “Siamo andati avanti, ma nulla di definitivo”

QUOTAZIONI A2a
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si fa più concreto il progetto della grande multiutility del Nord. La conferma arriva da una fonte “eccellente”, Giuliano Zuccoli, presidente di Aem. Il numero uno della società all’uscita dalla sede milanese dopo l’incontro con i vertici di Asm Brescia sul progetto di aggregazione, tenutosi questa mattina, ha confermato ai giornalisti che il progetto sta andando avanti, anche se manca ancora l’accordo “per la vita”. “Siamo andati avanti con il progetto, come previsto. Abbiamo parlato di tante cose, ma non abbiamo ancora concluso nulla di definitivo”, si è limitato a dire Zuccoli, specificando che “L’incontro fra i rispettivi Sindaci sarà un passaggio rilevante”. Secondo quanto riportato dalla stampa la fusione fra Aem Milano e Asm Brescia dovrebbe essere alla pari, con i due Comuni che controlleranno oltre il 50% del capitale della nuova società. In particolare non è da sottovalutare che per raggiungere questo obiettivo Milano dovrà conferire Amsa in Aem e rimborsare il bond convertibile, pari all’8,8% del capitale per un esborso complessivo di 450 milioni di euro. Ancora da sciogliere resta poi il nodo del concambio.