1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Aem: Zuccoli, “Adesso siamo tra i grandi. E svilupperemo le alleanze già esistenti”

QUOTAZIONI A2a
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Alle tre di mattina ha rischiato di franare tutto. La partita poteva anche chiudersi in maniera definitiva, con un nulla di fatto per tutti e due”. Giuliano Zuccoli, numero uno dell’Aem di Milano e presidente in pectore del consiglio di gestione della nuova scoietà che nasce dalla fusione tra Aem e Asm Brescia, racconta così “il momento più difficile” all’alba di ieri mattina, di una trattativa che si trascinava da dieci mesi. “Dal 27 luglio dell’anno scorso”, precisa con un senso di affaticamento. Ma anche con la giuste dose di orgoglio per essere riuscito nell’impresa, in cui più di ogni altro ha creduto fin dall’inizio. “Adesso abbiamo raggiunto la dimensione giusta, quasi raddoppiata in grado di far fronte agli operatori europei – detto Zuccoli in un’intervista a Il Corriere della Sera -. Svilupperemo le alleanze già esistenti, con l’Agam di Monza, l’Acsm di Como, con l’emiliana Enìa e con le utility di Trento e Bolzano, oltre alla quota nella svizzera Atel”.