Aem Torino-Amga: Ghio, "a maggio potremmo arrivare alla fusione"

Inviato da Redazione il Mar, 15/02/2005 - 15:13
Quotazione: AMGA
Quotazione: IRIDE
Aem Torino e Amga. Un matrimonio che s'ha da fare. L'assessore alle aziende speciali di Genova, Alberto Ghio, conferma a Spystocks che il progetto di una grande multiutility del Nord Ovest è in dirittura d'arrivo. "A maggio o a giugno potremmo arrivare alla fusione", dice Ghio. "L'empasse per la governance dovrebbe essere stata superata". Il disegno che potrebbe mettere tutti d'accordo sarebbe la creazione di una holding controllata in misura paritetica da due Comuni, cui farà a capo il 51% della nuova multiutility nata dalla fusione tra Aem Torino e Amga. Venerdì prossimo è previsto un incontro tra i sindaci delle due città e i vertici delle ex municipalizzate. Nel summit di fine settimana sono riposte le belle speranze. "Dopo McKinsey, la società di consulenza a cui è stato affidato il compito di sciogliere il nodo governance, dovrà lavorare altri 20 giorni. I Comuni faranno le loro valutazioni sui pacchetti di azioni e infine verranno nominati gli advisor", spiega l'assessore alle aziende speciali di Genova. "Le dichiarazioni di Sergio Chiamparino, il sindaco di Torino, sono di buon auspicio e confermano la volontà che ci stiamo muovendo nella stessa direzione".
COMMENTA LA NOTIZIA
rokka scrive...
vulcanetto scrive...
sese scrive...
peppy scrive...
budok74 scrive...