1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Aem Torino-Amga: Ghio, “a maggio potremmo arrivare alla fusione”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Aem Torino e Amga. Un matrimonio che s’ha da fare. L’assessore alle aziende speciali di Genova, Alberto Ghio, conferma a Spystocks che il progetto di una grande multiutility del Nord Ovest è in dirittura d’arrivo. “A maggio o a giugno potremmo arrivare alla fusione”, dice Ghio. “L’empasse per la governance dovrebbe essere stata superata”. Il disegno che potrebbe mettere tutti d’accordo sarebbe la creazione di una holding controllata in misura paritetica da due Comuni, cui farà a capo il 51% della nuova multiutility nata dalla fusione tra Aem Torino e Amga. Venerdì prossimo è previsto un incontro tra i sindaci delle due città e i vertici delle ex municipalizzate. Nel summit di fine settimana sono riposte le belle speranze. “Dopo McKinsey, la società di consulenza a cui è stato affidato il compito di sciogliere il nodo governance, dovrà lavorare altri 20 giorni. I Comuni faranno le loro valutazioni sui pacchetti di azioni e infine verranno nominati gli advisor”, spiega l’assessore alle aziende speciali di Genova. “Le dichiarazioni di Sergio Chiamparino, il sindaco di Torino, sono di buon auspicio e confermano la volontà che ci stiamo muovendo nella stessa direzione”.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Spread Btp-Bund a 177 punti base in avvio, rendimento al 2,09%

Lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco si attesta a 177 punti base nei primi scambi seduta. Il rendimento del bond decennale italiano sul mercato secondario è pari al 2,09%, mentre il tasso del Bund con pari scadenza viaggia in area 0,33…

ITALIA

Borsa Italiana: azioni Innovatec riammesse agli scambi

Borsa Italiana ha comunicato che le azioni ordinarie Innovatec sono state riammesse agli scambi questa mattina. Lo si apprende in una nota pubblicata sul sito di Borsa Italiana nella sezione “comunicati urgenti”.

AUMENTO DI CAPITALE

Carraro: offerta in opzione, sottoscritto il 99,684%

A conclusione dell’offerta in opzione nell’ambito dell’aumento di capitale, Carraro ha annunciato che sono stati esercitati 43.225.974 diritti per la sottoscrizione di 33.620.202 azioni, pari al 99,684% del totale.

Il controvalore complessivo è d…

BANCHE ITALIA

Veneto Banca: Cda chiede intervento Atlante per ricapitalizzazione

Oggi il Cda di Veneto Banca “ha riaffermato – si legge in una nota diffusa dall’istituto – la propria piena fiducia nella prospettiva dell’aggregazione con Banca Popolare di Vicenza come condizione per il rilancio delle due banche, importante per lo …