Aem a testa bassa sull'S&P, mercato impaziente su partner Delmi

Inviato da Redazione il Mer, 18/05/2005 - 14:44
Quotazione: A2A
La lungaggine si paga a Piazza Affari. Succede così che Aem accusa un ribasso dell'1,04%, scambiando a quota 1,7160 euro. Sono giorni intensi all'ombra della Madunina. "Aem sta discutendo l'entrata con Enìa del suo ingresso in Delmi, la società che, insieme ad EdF, avrà il controllo di Transalpina di Energia, la nuova holding di controllo di Edison", spiega un analista a Finanza.com. "Enìa, che inizialmente voleva il 50% di Delmi, sembra disposta a ritrattare e a scendere al 25%, a patto che ci siano garanzie sulla governance", aggiunge. Altre trattative, secondo quanto scrive la stampa, sarebbero in corso anche per l'entrata di Linea Group. IN questo caso si parla di una quota che si aggira intorno all'8-10% di Delmi. Comunque vadano questi "colloqui" sembra certo sulla presenza di Aem al 51% e di Sel al 5-10%, gli altri soci saranno istituzioni finanziarie. Dunque: in una decina di giorni l'azionariato dovrebbe essere definito.
COMMENTA LA NOTIZIA
Superspazzola scrive...
giocar46 scrive...
giocar46 scrive...
 

A2A

A2a