Aem-Asm Brescia: per Euromobiliare e' un matrimonio che s'ha da fare, tp rivisti

Inviato da Micaela Osella il Ven, 01/09/2006 - 09:26
Quotazione: A2A
La probabile integrazione fra Asm Brescia e Aem Milano è un affaire interessante. Parola degli analisti di Euromobiliare. Secondo gli esperti della prestigiosa casa d'investimento il deal sarebbe un bel colpo "in quanto i managers delle due società si conoscono bene, esisterebbe l'appoggio dei politici nazionali e regionali, si creerebbe un importante operatore nazionale nell'energia, polo di attrazione per le altre ex municipalizzate". Inoltre - fanno notare gli analisti - la contiguità territoriale fra le province di Milano- Brescia e Bergamo dovrebbe permettere di trovare sinergie anche nella gestione delle reti. Anche dal punto di vista delle modalità dell'operazione il broker dà il suo beneplacito. "Non trattandosi di una acquisizione ma bensì di una fusione alla pari riteniamo che il rapporto di concambio possa non essere molto distante dai corsi di borsa, ma leggermente favorevole ad AEM vista la recente performance di ASM", spiegano. Volendo fare due conti "includendo nelle nostre stime 50 milioni di euro di sinergie, che riteniamo essere un valore ottenibile dall'integrazione, otteniamo un impatto positivo dalla valutazione del 5%", arrivano a dire a Euromobiliare. Il risultato è di quelli positivi: gli esperti hanno alzato la valutazione di Aem Milano del 5% a 2,28 euro per azione e di ASM Brescia a 3,49 euro per azione. Confermato il giudizio positivo su Aem Milano e neutral su Asm Brescia.
COMMENTA LA NOTIZIA
Superspazzola scrive...
giocar46 scrive...
 

A2A

A2a

Ganone95 scrive...