Aem ancora desta sul Midex

QUOTAZIONI A2a
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Aem corre ancora. Il titolo della municipalizzata milanese segna un rialzo dello 0,91%, passando di mano a quota 1,66 euro. Nell’ultimo anno il bottino di Aem è stato ricco: ha portato a casa ben il 18% del suo valore. “Nei momenti di incertezza gli operatori tornano a puntare su temi trasversali, un motivo che ha spinto il settore delle municipalizzate”, spiega un trader. Gli fa eco un analista di una banca milanese, che preferisce mantenere l’anonimato: “sono giorni che Aem si muove bene, merito della speculazione. Ieri il mercato scommetteva sull’arrivo imminente della sentenza del Tar. Gli operatori speravano che bloccassse lo statuto e quindi la cessione. Uno sviluppo che a mente lucida si sapeva non essere fondato”. Il motivo? “La decisione di merito del Tar sul ricorso promosso da associazioni di piccoli azionisti e dei consumatori contro la privatizzazione di Aem Milano non arriverà prima di 30 giorni”, spiega l’esperto che ha rivisto al ribasso il rating del titolo da outperform a neutral. “L’azione ha corso molto: l’upside si è ridotto al 6%”.