1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Aedes: emessa nota di precisazione su richiesta Consob

QUOTAZIONI Aedes
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“E’ in corso di definizione l’incontro con gli istituti di credito, che presumibilmente verrà fissato nel corso della settimana. In tale incontro, Aedes presenterà i nuovi termini contenuti nella prima bozza di lavoro proposta da Sopaf per determinare i prossimi adempimenti e la relativa tempistica”. E’ quanto si legge in una nota di precisazione sul comunicato del 31 ottobre scorso emessa da Aedes su richiesta della Consob. La società ha inoltre precisato che la Vendor Due Diligence legale e fiscale è in fase conclusiva, mentre quella ambientale è stata attivata, che l’aumento di capitale relativo alla manifestazione d’interesse di Sopaf si intende fino a un importo massimo di 171 milioni di euro e che la conversione di crediti chirografari richiesta agli istituti di credito, per un importo stimato pari a circa 320 milioni è superiore alla stima contenuta nella manifestazione d’interesse del 17 settembre 2008 (175 milioni). Da ultimo nella nota si legge che “la modifica delle condizioni richieste alle banche e alcune delle ipotesi strategiche contenute nella prima bozza di lavoro di Sopaf, in particolare, il piano di cessione di gran parte del patrimonio immobiliare di gruppo, hanno portato il consiglio di amministrazione ad ipotizzare e valutare in via prudenziale soluzioni alternative anche sondando il potenziale interesse di altri soggetti. Si precisa che al momento la società non ha avviato alcuna trattative con soggetti differenti da Sopaf”.