Aedes: Consob, la famiglia Castelli scende sotto il muro del 2%

Inviato da Carlotta Scozzari il Gio, 17/09/2009 - 14:31
Quotazione: AEDES *
La cassaforte della famiglia Castelli scende sempre più all'interno del capitale di Aedes. E' quanto emerge dagli aggiornamenti odierni sulle partecipazioni azionarie rilevanti nelle società quotate pubblicati dalla Consob. Qui si apprende infatti che, in due battute, la Crescendo family holdings, appunto la cassaforte dei Castelli, ha ridimensionato la propria quota nella società immobiliare: l'11 settembre è passata dal 14,49% risultante a maggio di quest'anno al 2,17%, per poi scendere sotto la barriera del 2% tre giorni dopo. Da ricordare che, parallelamente, a seguito dell'aumento di capitale da 150 milioni che si è recentemente concluso, la famiglia vicentina degli Amenduni è salita portandosi a un soffio dal 38% di Aedes.
COMMENTA LA NOTIZIA