1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Aedes: approvati i conti 2009, dimezzato l’indebitamento netto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Cda di Aedes ha approvato il progetto di bilancio d’esercizio e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2009. L’esercizio 2009 evidenzia un forte abbattimento dell’indebitamento finanziario netto, più che dimezzato a 403,4 milioni, rispetto agli 810,4 milioni al 31 dicembre 2008. In seguito agli aumenti di capitale, deciso miglioramento anche per il patrimonio netto, a 380,3 da 27,6 milioni. Nel 2009 i ricavi,al netto del costo del venduto, si sono attestati a 41,6 milioni, dai 49,3 milioni del precedente esercizio, mentre i costi operativi hanno messo a segno una contrazione del 29% a 50,5 milioni (da 71,3 milioni). Il risultato operativo è negativo per 64,7 milioni, rispetto ad un valore negativo di 261,5 milioni a fine dicembre 2008. L’esercizio 2009 chiude con una perdita netta di Gruppo pari a 84,6 milioni, sensibilmente ridotta rispetto ai -310,7 milioni del 2008 (-102,2 per la Capogruppo Aedes Spa, dai -307,9 milioni del 2008). Il Consiglio ha deliberato di proporre all’Assemblea (28 aprile in prima convocazione e 29 aprile in seconda) di coprire la perdita tramite le riserve disponibili. Il Cda ha inoltre annunciato di aver ricevuto le dimissioni del Presidente Tommaso Cartone, entrato nel Cda per reperire nuove risorse finanziarie attraverso un’operazione di aumento di capitale.