1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Adr: chiude servizio Net 6000 per mancato pagamento da parte compagnie aeree

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Aeroporti di Roma interromperà, a partire dalla mezzanotte del 1° gennaio 2012, l’esercizio dell’impianto di smistamento bagagli in transito denominato Net 6000 e inaugurato a luglio 2010, con un investimento di 21 milioni di euro. Lo rende noto la società attraverso un comunicato, aggiungendo che verrà riattivato il vecchio impianto di smistamento bagagli. L’Enac (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) ha disposto, da maggio 2011, l’importo dovuto dalle compagnie aeree per l’utilizzo del servizio Net 6000 e destinato alla sola copertura dei costi sostenuti dalla società Aeroporti di Roma. Nel comunicato si legge che a partire dal suddetto mese, le compagnie aeree e in particolare Alitalia, maggiore fruitore del servizio, non rispettano quanto disposto dall’ente e proseguono nel reiterato rifiuto del pagamento del corrispettivo dovuto ad Adr per l’utilizzo del servizio in questione. Adr sottolinea che non è responsabile dei disservizi relativi al trattamento dei bagagli dei passeggeri in transito sullo scalo Leonardo da Vinci causati alla chiusura del servizio Net 6000 e delle criticità dovute al ripristino delle condizioni operative precedenti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CORPORATE GOVERNANCE

CAD IT: AD Dal Cortivo nominato presidente

In sostituzione del presidente e Amministratore delegato scomparso Giampietro Magnani, il Cda di CAD IT ha conferito all’Ad Paolo Dal Cortivo l’ulteriore carica di presidente della società. Inoltre, Cecilia Rossignoli …

CORPORATE GOVERNANCE

CAD IT: AD Dal Cortivo nominato presidente

In sostituzione del presidente e Amministratore delegato scomparso Giampietro Magnani, il Cda di CAD IT ha conferito all’Ad Paolo Dal Cortivo l’ulteriore carica di presidente della società. Inoltre, Cecilia Rossignoli …