Adidas: Credit Suisse taglia rating e target price

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 10/11/2006 - 10:50
E' arrivata anche la scure del Credit Suisse su Adidas, già ieri colpita da vari downgrade a seguito del taglio delle stime per il 2007. La nuova guidance per il prossimo anno del colosso tedesco dell'abbigliamento sportivo vede una crescita dei ricavi nell'ordine del 15% rispetto al 20% precedentemente indicato. E il Credit Suisse ha deciso di adeguare subito le proprie stime e ridurre il prezzo obiettivo sul titolo da 54,6 a 43,6 euro, con raccomandazione passata a "neutral" da "outperform". A pesare sulle prospettive 2007 di Adidas c'è il fattore di incertezza rappresentato dalla controllata Reebok, la cui integrazione sta procedendo più lentamente del previsto. La casa d'affari elvetica non vede possibili fattori catalizzanti prima della prossima primavera, nuovi possibili risvolti positivi sul fronte Reebok potrebbero arrivare verso metà 2007. In merito ai risultati del terzo trimestre, Credit Suisse li ritiene buoni con i primi 9 mesi sopra le aspettative del mercato. Ieri a Francoforte il titolo Adidas ha perso il 7,2% e anche oggi cede oltre il 2%.
COMMENTA LA NOTIZIA