Adiconsum, chiesta per i consumatori portabilità del mutuo a costo zero

Inviato da Carlotta Scozzari il Ven, 19/10/2007 - 09:12

"Urgente l'attuazione della legge 40/07 sulla portabilità del mutuo. Molte le difficoltà incontrate dei mutuatari con le banche. Adiconsum chiede portabilità del mutuo a costo zero per i mutuatari e tempi rapidi e certi per la conclusione dell'operazione". Questa la richiesta fatta a gran voce ieri dalla associazione a tutela dei consumatori Adiconsum, che nell'audizione tenutasi in Commissione Finanze della Camera ha ribadito la necessità di una rapida attuazione della legge 40/07 nella parte relativa alla portabilità del mutuo, dal momento che, a sei mesi dalla nuova legge, secondo l'associazione a tutela dei consumatori i mutuatari incontrano fortissime difficoltà nei rapporti con le singole banche, come dimostra lo scarsissimo numero di surrogazioni effettuate.

La Legge 2 aprile 2007, n. 40, all'articolo 8 "Portabilità del mutuo; surrogazione (ovvero il subingresso di un terzo nei diritti del creditore verso il debitore per effetto del pagamento del debito da parte del terzo stesso, ndr)" stabilisce, tra le altre cose, che "Nell'ipotesi di surrogazione, il mutuante surrogato subentra nelle garanzie accessorie, personali e reali, al credito surrogato", che "E' nullo ogni patto, anche posteriore alla stipulazione del contratto, con il quale si impedisca o si renda oneroso per il debitore l'esercizio della facoltà di surrogazione" e inoltre che "La surrogazione per volontà del debitore non comporta il venir meno dei benefici fiscali".

Adiconsum, in occasione dell'audizione, ha confermato la propria posizione che poggia su due aspetti fondamentali: nessun costo per il mutuatario che chiede la portabilità del mutuo; tempi certi e rapidi per la conclusione dell'operazione. Su tale posizione, secondo quanto riferito dall'associazione a tutela dei consumatori, avrebbero concordato molti dei commissari presenti. Adiconsum ha anche fatto presente che l'applicazione della legge consentirebbe a migliaia di famiglie che negli ultimi mesi hanno avuto aumenti anche di 250 euro per ogni singola rata del mutuo "di ritrovare serenità finanziaria e familiare". Adiconsum, infine, rende noto che sta predisponendo un intervento specifico presso i maggiori gruppi bancari nazionali per ricercare un accordo che consenta alle famiglie di potere pagare in maniera sostenibile il mutuo acceso per l'acquisto della casa.

COMMENTA LA NOTIZIA