1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Casa ›› 

Adesso per i lavori di casa arriva la progettazione sicura

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il disastroso terremoto in Abruzzo ha lasciato il segno. Promesse da Berlusconi di fronte alle macerie della scuola di San Giuliano di Puglia nel 2002 e da allora sempre discusse ma mai entrate in vigore, le norme tecniche per le costruzioni saranno ripescate dall’ennesima proroga.

Adesso è quanto mai necessario che in Italia si incominci a costruire a prova di terremoto e ci si avvicini agli standard europei. Queste saranno solo due tra i principali effetti dell’arrivo delle nuove regole per le costruzioni, contenute nel decreto legge di semplificazione edilizia. Decreto che sarà al varo questa settimana.

E sono in molti tra proprietari e costruttori ad essere interessati a questo passaggio normativo, che si prefigge di cambiare le norme tecniche per le ristrutturazioni e le nuove costruzioni. Modellandosi sugli Eurocodici, queste norme fisseranno gli standard di sicurezza da raggiungere, passando ad un approccio prestazionale.

E in attesa dei dettagli per ora l’unica certezza è la data in cui entrerà in vigore: il prossimo primo luglio. Il decreto legge permetterà di voltare pagine e cancellare l’articolo del decreto mille proroghe che faceva slittare al 2010 l’entrata in vigore delle norme tecniche.