Acsm-Agam, valutazioni espresse dal presidente a stampa si riferiscono a valore di libro

Inviato da Redazione il Lun, 13/07/2009 - 16:54
Quotazione: ACSM *
Acsm-Agam, la utility nata dalla fusione tra le ex municipalizzate di Como e Monza, interviene con una nota per fare una precisazione, dopo che su Milano Finanza di sabato è uscito un articolo in cui si riportava che secondo il presidente, Umberto d'Alessandro, un valore congruo per il titolo sarebbe attorno a 1,8-1,9 euro per azione (al momento il prezzo di Borsa è di 1,13 euro). Ebbene, il gruppo lombardo fa sapere che "le valutazioni espresse dal presidente si riferiscono essenzialmente al valore di libro della società, che al 31 marzo 2009 contabilizzava un patrimonio netto post fusione di circa 150 milioni di euro". "Tale importo - conclude la nota - se rapportato al numero di azioni emesse pari a circa 76 milioni, rileva efefttivamente quanto indicato nell'articolo come valore ipotetico del titoli".
COMMENTA LA NOTIZIA