Acri: gli italiani si confermano risparmiosi anche se solo il 37% ci riesce

Inviato da Micaela Osella il Lun, 30/10/2006 - 15:28
Gli italiani continuano ad avere un'alta propensione al risparmio: sono, infatti, ben l'85% quelli che vorrebbero risparmiare, il 37% quelli che ci riescono. Mentre ancora bassa risulta la loro propensione ad investire in strumenti finanziari, con un lieve ulteriore calo del numero di coloro che dichiarano di possedere una qualche forma di risparmio gestito o amministrato (circa 1 punto percentuale su ogni strumento). E' quanto emerge dall'indagine svolta dall'Acri in collaborazione con Ipsos per la Giornata Mondiale del Risparmio. C'è invece una ripresa di coloro che preferiscono l'investimento immobiliare: il 70% contro il 66% del 2005.
COMMENTA LA NOTIZIA