1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Acquisti sul comparto auto in scia dei dati in arrivo dalla Cina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Comparto automotive in rialzo a livello europeo, con lo stoxx di settore che ha registrato un +1,31% portandosi a 257,92 punti. Ieri sera indicazioni decisamente positive sono arrivate dalla Cina, dove ad agosto, dopo quattro mesi in rallentamento, gli incentivi per l’acquisto di auto a basso impatto ambientale hanno permesso alle immatricolazioni di crescere del 55,7% annuo, per un totale di 1,22 milioni di unità.

Notizie contrastanti invece dagli Stati Uniti, dove al -24,9% messo a segno da General Motors (che scende al -10,6% al netto dei brand in via di dismissione) ed al -10,7% di Ford (+1,1% in questo momento a Wall Street) ha fatto da contraltare il +6,9% registrato dalle immatricolazioni di Chrysler.

In rialzo anche le immatricolazioni targate Daimler (+7,4%) e Porsche (+33,2%), che hanno permesso ai rispettivi titoli a Francoforte di portarsi a casa rispettivamente l’1,35% ed l’1,66% e di trascinare al rialzo anche Bmw (+1,6%) e Volkswagen (+0,53%). Andamento positivo a Parigi anche per Peugeot (+0,6%) e Renault (+1,2%).

In scia dei dati di Chrysler il +2,59% di Fiat, che secondo alcuni analisti ha capitalizzato anche il prossimo spinoff (assemblea il 16 settembre). Ieri il dato sulle immatricolazioni di agosto ha registrato un calo del 19,27% annuo per complessive 68.718 autovetture. Fiat Group ha visto scendere la quota di mercato al 30,6% dal 33,62% dell’agosto 2009; il dato risulta però in crescita di 1 punto e mezzo rispetto a luglio.