Acquisti sostenuti su Cremonini dopo accordo russo con McDonald's

Inviato da Redazione il Mar, 14/03/2006 - 10:25
Quotazione: CREMONINI
Prima aprte di seduta in crescendo per il titolo Cremonini che viaggia nelle posizioni di testa del listino milanese con un rialzo di oltre 3 punti percentuali a quota 2,175 euro. A dare nuova linfa al titolo della società attiva nel settore della ristorazione è stato l'accordo raggiunto dalla controllata Inalca con McDonald's per la produzione di hamburger in Russia. Per far ciò Inalca costruirà un impianto a Mosca per la produzione di hamburger destinati a tutti i ristoranti McDonald's presenti sul territorio russo, con un fatturato iniziale di circa 40 milioni di euro. L'impianto dovrebbe essere ultimato entro fine 2007 con investimento di 10 milioni di euro. Questo accordo permetterà a Cremonini, una volta avviata la produzione in Russia, di raddoppiare il proprio fatturato con McDonald's e di consolidare la propria presenza sul mercato russo, uno tra i più importanti in termini di potenziale di crescita.
COMMENTA LA NOTIZIA