Acquisizione Vivendi Seagram in forse?

Inviato da Redazione il Gio, 06/07/2000 - 14:36
Secondo indiscrezioni di stampa, il ministro per la cultura e la comunicazione, Chaterine Tasca, avrebbe presentato al CSA (consiglio superiore degli audivisivi) un documento contenente una nota negativa a proposito dell'acquisizione Vivendi/Canal+ e Seagram. Il problema è ancora l'acquisizione del 100% di Canal+ da parte di Vivendi. Secondo il ministro, come per i piccoli azionisti di Canal+, l'acquisizione infrangerebbe la legge che limita al 49% la quota che un soggetto può possedere in una tv. L'operazione di acquisto delle azioni Canal+ è di vitale importanza per la riuscita dell'intera operazione. Vivendi da parte sua controbatte con altre leggi sulla libertà delle telecomunicazioni. Al momento nessuna delle parti ha voluto commentare la notizia.
COMMENTA LA NOTIZIA