Acque Potabili non perde smalto nonostante nuova smentita su fusione con MdA

Inviato da Redazione il Ven, 31/08/2007 - 11:43
Si profila un'altra giornata da prima pagina per Acque Potabili e Mediterranea delle Acque in rialzo rispettivamente del 3,56% e dell'1,84%. Le due società che fanno capo a Iride continuano ad attirare ordini d'acquisto dopo il rush dei giorni scorsi su nuove indiscrezioni, smentiti dalla stessa Acque Potabili, circa la possibile fusione con Mediterranea delle Acque. Da ricordare che Acque Potabili è oggetto di aumento di capitale, destinato ad aumentare il flottante del titolo (ora al 12%). Gli analisti di Euromobiliare, nel commentare le ultime indiscrezioni, hanno confermato il giudizio buy con target price a 3,05 euro per la controllante Iride.
COMMENTA LA NOTIZIA