Acea cede ad Amga il controllo di Acqua Italia

Inviato da Redazione il Gio, 07/07/2005 - 13:26
Quotazione: ACEA
Il cda di Acea ha deliberato la cessione ad Amga della partecipazione del 67% in Acqua Italia, la quale detiene il 67% dell'Acquedotto De Ferrari Galliera il quale ha in mano il 53% dell'Acqedotto Nicolay. L'operazione di cessione verrà eseguita al prezzo di 61 milioni di euro oltre al deconsolidamento del debito per 10 milioni). Il valore della partecipazione iscritta in bilancio da Acea è pari a 57 milioni di euro. Successivamente alla formalizzazione dell'operazione, nei prossimi giorni, verranno avviate le procedure per consentire al socio di minoranza di Acqua Italia, Impregilo International Infrastructures, l'eventuale esercizio del diritto di prelazione. Il closing dovrebbe avvenire nel corso dell'ultimo trimestre dell'anno.
COMMENTA LA NOTIZIA
gaville1953 scrive...
maxxbor scrive...
Sophi scrive...