Accordo Italia-Svizzera in vigore non prima del 2015

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 22/02/2013 - 16:09
L'eventuale raggiungimento dell'accordo fiscale tra Italia e Svizzera non entrerebbe comunque in vigore prima del 2015. Secondo riportato da International Business Times che cita una lettera del ministro elvetico delle Finanze, Eveline Wildmer-Schlumpf, in risposta all'interrogazione di una deputata socialista, Ada Marra, in merito allo stato delle trattative, è difficile fare previsioni sulla data di conclusione dei negoziati a causa delle elezioni in Italia e l'incertezza sulla composizione del nuovo governo. Comunque sia, a anche se ci fosse una ratifica degli accordi per quest'anno, difficilmente entreranno in vigore prima del 2015.

Giorni fa Silvio Berlusconi aveva promesso che, in caso di vittoria alle elezioni, avrebbe restituito il gettito dell'Imu da finanziare tramite i proventi dell'accordo con la Svizzera.
COMMENTA LA NOTIZIA