1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

L’accoppiata Generali e Mediobanca tiene banco sull’S&P

QUOTAZIONI Mediobanca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La coppia sospetta Mediobanca e Generali tiene banco sull’S&P. Il titolo della merchant milanese sale dell’1,13%, bucando la soglia dei 16 euro. Di buon passo avanza anche il Leone (+1,08%) a 26,14 euro. “La seduta a Milano oggi promette bene. Così sono tornati i compratori e privilegiano i temi su cui si specula”, spiega un trader interpellato da Finanza.com. “Da quando nel fine settimana si è appreso che gli immobiliaristi sarebbero entrati nel capitale di Mediobanca il mercato si è convinto di aver fiutato bene l’aria e che qualcosa succederà”, aggiunge. I sospetti maggiori si appuntano sulla Fininvest, su Tarak Ben Ammar e i soci francesi di Generali. Al momento nessuno ha certezze se non che le quotazioni della compagnia in concomitanza dei fuochi di artificio su Mediobanca hanno ripreso a correre dopo anni di prezzi compressi in larga misura proprio per il tappo dell’azionariato. “Evidentemente siamo percepiti come molto appetibili e quindi siamo appetiti”, ha cercato di smorzare i toni Giovanni Perissonotto, uno dei due amministratori delegati del Leone alato. “Il nostro compito è di continuare a gestirla e portare avanti gli impegni presi con gli azionisti e con il mercato”. Sarà, ma questo decantanto miglioramento industriale non basta a spiegare tanta effervescenza.